• DOMINIOWEB.ORG

Test Connettivita' Siti Web

BASIC 12,50 Anno
CAT 17,67 Anno
LION 22,67 Anno
CPANEL 30,00 Anno
CMS 35,00 Anno
BUSINESS 60,00 Anno

Non sei contento
del tuo Hosting Provider?
Paghi un servizio troppo caro?
Non sei soddisfatto
dell'Assistenza?

Trasferire un Dominio
e' facile come bere
un bicchier d'acqua!

Vedi Info a questo link

 

Può succedere che un sito web non si connetta velocemente, fatichi a caricarsi e, nei casi piu' critici non sia visibile. Quali possono essere le cause?

Le cause possono essere molte, proviamo ad analizzarle:

a) sito web con pagine pesanti, per “pesanti” intendiamo pagine web che complessivamente “pesano” 1 Gb e oltre. Il peso è dovuto sovente alle immagini, a seguire il codice della pagina e, specialmente nei siti cms, i vari java script e css collegati alle pagine, rallentamenti di connettivita' sono anche addebitabili ai vari link social, tipo facebook, twitter, linkedin, ecc presenti su una pagina web, a questi si aggiungano ancora i servizi statistiche e poi, per chi proprio “vuol farsi male..” i video o sottofondi musicali mp3.

b) connessione adsl lenta, si tenga presente che la connessione adsl tradizionale (italiana) non vanta qualita' di alte prestazioni, a questo si aggiunga che nell'arco delle 24 ore, la potenza del segnale adsl subisce variazioni notevoli, con punte di massima velocita' nelle ore notturne (dalle ore 3 circa..) fino alle prime ore del mattino, fin verso le ore otto, da quel momento in poi regredisce, toccando i minimi nel pomeriggio.

Da questa realtà sono esclusi i pochissimi fortunati che in Italia godono di una connessione adsl a fibra ottica.
Un errore che si commette di frequente, quando una connessione risulta lenta e il proprio sito non si apre (start-up) in modo veloce e, eseguire il classico “ping” dal prompt dei comandi. In questo caso il ping (che è la velocita' in millisecondi che impiega la vostra adsl a raggiungere il vostro sito..), risultera' con un numero di ms molto alto, ma questo non significa (sempre) che l'anomalia dipenda dal server su cui si trova il vostro sito, ma in questo caso dalla vostra connettivita' adls troppo bassa.

Questo significa che “voi” riscontriate una velocita' si start-up bassa, mentre altri con connessioni adsl normali, aprono il vostro sito senza alcun problema.
Per testare questo parametro in modo corretto, vi consiglio l'ottimo servizio di http://tools.pingdom.com/fpt/, su questo sito, prima di fare l'analisi impostate la citta' di riferimento piu' vicina a noi, in questo caso Amsterdam e poi sottoponete il sito al test, per avere un report affidabile, ripetetelo almeno due volte. Il “ping” che leggerete sarà molto vicino alla reale velocita' di connessione che avviene tra il vostro sito web e la maggior parte dei vostri visitatori.

c) server sovracarico che rallenta le prestazioni dei siti web.

Come velocizzare il proprio sito indipendentemente dalla connettivita' adls.

Tre le soluzioni migliori:

a) costruire un sito web con pagine che complessivamente non superino i 500 Kb

b) per chi si trova su hosting Linux, aprire il file .htacces, per fare questo e' sufficiente collegarsi al proprio spazio web con un Ftp tipo FileZilla (che e' gratuito), scaricare il file .htaccess (non htaccess.txt), aprirlo con un blocco note e, all'interno inserire questo codice (senza cancellare eventuali codici già presenti all'interno) che comprime file html, css, java, xml, ecc:

# comprimere testo, html, javascript, css, xml:
AddOutputFilterByType DEFLATE text/plain
AddOutputFilterByType DEFLATE text/html
AddOutputFilterByType DEFLATE text/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE text/css
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript

c) inserire il proprio sito su un server cloud (servizio offerto da dominioweb.org).